Viaggio

Cape Horn e Canale di Beagle

Pin
Send
Share
Send


L'ultima sensazione che mi resta del Drake Pass è che è come uno di quei tunnel temporanei o worm spaziali che appaiono nei film di fantascienza che mi piacciono così tanto. È il prezzo che deve essere pagato per entrare o uscire da un mondo fantastico, un mondo di storie. Intorno non c'è altro che un'immensa massa d'acqua in tutte le direzioni e valzer di petrolio e albatri, o, molto occasionalmente, il canto degli Yubartas che anima questo viaggio.

Oggi questo worm ci ha regalato una giornata di tregua. Il buongiorno di Rolf è iniziato con un "benvenuto alla fine del viaggio sul lago Drake". Ed è quello oggi il Drake Pass sembra l'acqua di un lago. La nave si muove a malapena. Ecco perché approfitteremo della giornata per saldare il conto della nave, i suggerimenti, lo scambio di e-mail e le promesse di scriverci, visitare il "come è stato fatto" (usease, la sala macchine) e alcune altre cose ...

Lunedì 14 dicembre
12'41, Cape Horn
A 67 º 18 'O, 56º 00' S

Facci sapere che ci sono solo 4 miglia da Capo Horn, il Capo più meridionale del pianeta, e il punto che ci porta in acque più raccolte.


È una buona giornata, ma la nebbia ci lascia a malapena intuire, un promontorio su cui è stata fondata più di una leggenda di marinai e appassionate barche a vela e dove molte navi sono state naufragate nei secoli passati.




Iniziamo a vedere nuovi tipi di uccelli che circondano la nave. Un amante degli uccelli qui sarebbe felice, perché durante il viaggio abbiamo dovuto vedere (senza esagerare) più di 50 specie distinte



Mentre continuiamo a 13 nodi arriveremo prima del previsto al Canale di Beagle. Continueremo comunque il pomeriggio con calma e attraccheremo verso le 7:00 del mattino.

Lunedì 14 dicembre
Il 16'22, via del Canale di Beagle
A 66º 28 'O, 55º 29' S

Vengo a vedere il sala macchine. Apprezzo quasi vederla oggi, appena un giorno dopo essere arrivato a destinazione, perché sembra incredibile che questo galleggi. Entrare nella sala macchine sta entrando in un luogo caldo, con tutti i tipi di odori forti e stanze condensate. Valvole, scatole, dadi e telecomandi con nomi in russo lasciano il posto a una sala di controllo impossibile da capire. In un angolo c'è una specie di lavandino sporco, in un altro angolo con giacche sporche per uscire. !! Che tristezza!







Abbiamo anche colto l'occasione per saldare i conti della nave (100 euro esatti nel mio caso tra birre, vino, e-mail e lavanderia) e lasciare una mancia alla tribolazione e allo staff

Lunedì 14 dicembre
23'26, Canale di Beagle
A 66º 54 'O, 54º 56' S

Devo ammettere che non sono molto addio alle feste di addio e cose del genere, ma oggi mi sono un po 'emozionato.

il la cena è stata fantastica. E non solo per quanto è stato buono (salmone affumicato, manzo argentino ...) ma perché abbiamo brindato con cava, il capitano, i cuochi, le cameriere, l'intero staff con Rolf in testa è sceso. Hanno dedicato parole molto belle di addio. Immagino sia normale per questo tipo di viaggio, ma è riuscito a raggiungermi.




Non voglio dire addio senza ricordare qualcuno con cui ho stretto un'amicizia speciale con l'equipaggio. SergeiV, con cui ti ho parlato l'altro giorno, l'operatore radio, che mi ha permesso di inviare tutte le email di cui avevo bisogno per pubblicare questo "mini-diario" di bitacora. Grazie amico


Che bella notte rende. Ancorati, qui al chiaro di luna e una notte stellata, bellissimi, salutiamo i "tuareg" e offriamo perché viaggi come questo si ripetono in più occasioni


Post scriptum La notte è durata un po 'più di quanto pensassi, ehm ... bevi qui, festa laggiù (10 euro in più), anche se oggi ... se lo meritava

Isacco, dal Canale di Beagle in arrivo a Usuahia (Argentina)

SPESE TOTALI DAL GIORNO 9 AL GIORNO 20 (ANTARTIDA): 110 EURO (+97 EURO in regali a PORT LOKROY)

Video: Terra del Fuoco (Luglio 2020).

Pin
Send
Share
Send