Viaggio

Port Lokroy sull'isola di Goudier

Pin
Send
Share
Send


Oggi è il nostro ultimo giorno prima di tornare a Ushuaia, attraversando il temibile e tempestoso Drake Pass. Ciò dimostra, perché l'equipaggio russo ha già iniziato ad adattare la nave per questo.

il equipaggio russo della nave, che è composta da 20 membri, è anche molto particolare. A partire da il capitano. È un uomo serio, che impone rispetto ogni volta che appare sul Ponte di comando. Ha un secondo ufficiale, o come viene chiamato nella catena di comando, che è quello che ha diretto la maggior parte della navigazione, anche nelle situazioni più pericolose.

Un altro tipo peculiare è Sergeiv, l'operatore radio. Grazie all'amicizia che ho finito con lui, ho avuto alcuni privilegi quando ho inviato le e-mail che mi hanno permesso di pubblicare questo "mini-diario" di Bitacora. Sergeiv è il tipoquisimo russo dei film. Corto, con grandi baffi e un incomprensibile russo-inglese. Alla fine abbiamo finito per parlare nella lingua delle scimmie, con gesti ...

Ti ho già parlato degli chef e delle cameriere, ma del incaricato di rendere la stanza n. Ci sono giorni in cui anche cambiarci per il primo "atterraggio" al mattino stanno già premendo per pulire il letto, cambiare gli asciugamani e portare in lavanderia ciò che ci è rimasto. Ci lasciano persino acqua nella stanza. La verità è che per una nave così "rustica" è un dettaglio ...

Il resto dell'equipaggio Vive con le spalle a noi. Hanno le loro cabine al piano terra, dove ne sono arrivate solo poche, e i loro lavori di manutenzione e sala macchine sono la parte ingrata di una spedizione come questa. Da qui !! CHAPEU !! per tutti loro

Sabato 12 dicembre
12'47, Port Lokroy, Isola di Goudier.
A 63º 29 'O, 64º 49' S

Delle 40.000 / 50.000 persone che visitano l'Antartide all'anno, 16.000 si fermano a Port Lokroy. 40.000 o 50.000 persone, uffs ... è che è meno dello 0,8% di coloro che visitano Parigi in 1 anno e lo 0,00001% o meno di coloro che viaggiano per il mondo ...


Port Lokroy è una base britannica installata nel Isola di Goudier e attualmente gestito da quattro ragazze, solo ed esclusivamente donne. Lì svolgono tutti i tipi di compiti scientifici, incluso il controllo di diversi pinguini di una colonia Gentoo.




I simpatici padroni di casa ci invitano a entrare nelle "strutture". Lì puoi vedere una specie di "museo / magazzino" in cui appare "spazzatura" che ricordo di aver visto solo nei film. Vecchie bobine fotografiche, sci fatti di legno, un trasmettitore radio-macro e persino la barra che i vecchi spedizionieri dovevano usare in più di un'occasione.







Ma anche questo posto è uno dei pochi posti in cui compra dei souvenir e prendi delle cartoline. Qualcuno se lo aspetta? hehehe


Una delle principali attrazioni dell'isola è vedere come primi "pinguini", i primi due della stagione. Sembrano animali di peluche ...


Finalmente, finiamo l '"atterraggio" in avvicinamento nello zodiak Jougle Bay, nell'isola di Wienckle, a soli 500 m dalla precedente. Qui possiamo osservare le vere ossa di balena. Visto in questo modo sembrano resti di mostri marini di storie marine.




Sabato 12 dicembre
17'24, in procinto di partire al Drake Pass
A 62º 48 'O, 64º 31' S

Non volevo lasciare l'Antartide, senza solo parlare un po 'di più delle persone intorno a noi. Ho parlato di Luzziana, Nonna Katherine, Koen "il ragazzo" ... ma ci sono state persone che hanno dato a Molchanov uno speciale "qualcosa". A partire da "The Hawaiian" e sua madre cantante lirica. L '"Hawaiian" è un ragazzo grande. Un ragazzo di 20 anni in cui si rifletteva l'illusione di un'infanzia, la stessa che portiamo tutto dentro. Alla fine si è rivelato essere il più giovane del gruppo. Poi Stephanien e Koen con 29 anni e poi io con 31 anni.
Divertente è anche il storia degli altri 11 americani della nave L'agenzia che ha inviato loro il viaggio lo ha fatto dicendo loro "la milonga" che erano su una nave circondata da scienziati. Comunque ... c'è di tutto.
Poi c'è il belga "Jim". Non ho mai avuto il suo nome per impararlo, ma la sua somiglianza Jim Carrey È così sorprendente che sembrava così. Particolare come lui solo.
Nella barca vidi a malapena le coppie. Joan e Merce erano una cosa sola. Toni e Carmen l'altro. Ma soprattutto un punto culminante, uno coppia austriaca appena sposata. Anche il giorno del barbecue lo staff della barca ha regalato loro una torta "luna di miele", un dettaglio.
Fiducia speciale che ho preso con un altro austriaco, maestoso, che viaggiava con la sua macchina fotografica e molte illusioni. Il suo desiderio durante il viaggio era di poter ottenere un buon materiale da vendere a un produttore tedesco. Spero di averlo capito. Ovviamente i video saranno stati geniali.
Il "greco" che accompagna Joan Olive in cabina è anche "un altro" tratto da un gruppo in via di estinzione. Nella parte superiore si tolse tutti i vestiti e si registrò con alcune parole in greco indirizzate a ... Non so chi ... ognuno con le sue follie
Isabel Filipa È un altro che mi ha lasciato a bocca aperta. Oltre ad avere un bel sorriso, è una ragazza portoghese che conosce portoghese, spagnolo, francese e inglese. L'anno scorso ha attraversato la Patagonia a Ushuaia. Non era a conoscenza della possibilità di venire in Antartide al di fuori di una nave scientifica. Si è promessa di farlo quest'anno e lo ha fatto. Ha vissuto a Bilbao, Malaga, Madrid in Spagna e in tutto il mondo, ora a Londra. Un motore di ricerca per esperienze e con poco più di 30 anni.
Stuart è "lo scozzese". Ha vissuto alcuni mesi a Valencia. È anche pura energia. Un vero capofila delle feste notturne del bar e un ragazzo eccezionale, senza dubbio.
E potrei continuare a parlare di un paio di simpaticissimi malesi, un paio di italiani, il mare di persone serie, un diversivo scozzese, ecc ... ecc ...

Cambiando terzo, tra poche ore sarò un "fucile senza proiettili", quindi Josep ha colto l'occasione per invitarci a un brindisi con Cava. Un dettaglio intero ...


Salutando Toni (guida di Agama), già passando per il Canale di Neumayer, senza nemmeno lasciare le acque antartiche, mi ha spiegato le quattro parti che ritiene di fare un viaggio. Mi sono piaciute in particolare alcune parole con le quali ha descritto l'ultima fase, la fase della memoria. Resta solo da sedersi per godersi le foto e, soprattutto, ricordare ciò che ognuno contiene. Ogni foto contiene un momento, un sentimento e un ricordo. Molto più di quanto percepisca qualsiasi altra persona al di fuori del momento. Questo è il vero ricordo di un viaggio ... e questo viaggio, non credo che dimenticherò mai.

La nevicata che sta cadendo proprio ora è una delle più grandi che abbiamo vissuto. La grezza Antartide viene a dire addio. Anche i cristalli del Bridge of Command rimangono congelati mentre hanno effetto sui fan che lo hanno installato per evitarlo.

Fino a 3 giorni ... inizia il "Rock N 'Roll" !!

NOTA: Famiglia, amici, lettori e cia. Non preoccuparti. Tra poche ore non ci saranno comunicazioni nel Molchanov e rimarrò bloccato nella mia cuccetta (o chissà se già correndo per le sale). Non scriverò nulla né darò segni di vita fino a martedì 15 a Ushuaia di notte. A presto. Per sempre l'Antartide.

Isacco, dal passo di Drake

Pin
Send
Share
Send