Viaggio

Sorvolando Ushuaia

Pin
Send
Share
Send


Come previsto, NON HO DORATO NIENTE. Non ho smesso di andare in giro e guardare fuori dalla finestra (da cui vedo la porta). solo Ho chiuso gli occhi per 4 ore. Immagino sia normale. Non appena la sveglia suonò, saltai e salii al quarto piano del Hotel Mil810 (ARTICOLO COMPLETO SULL'ALLOGGIO QUI) per fare colazione.

Una cosa importante, molto stressata, è prendere molta vitamina prima del Drake Pass. In questo sono stato diversi giorni, a base di kiwi e arancia. Oggi prenderò anche la biodramina per la prima volta nella mia vita per possibili vertigini (ho portato 3 scatole, 2 con caffeina e 1 senza di essa). Sono le 7 del mattino e per caso! si tratta di ENTRANDO NEL MOLCHANOV IN LE PUERTO !! Quella piccola barca della spedizione sarà quella che ci porterà all'avventura ...




Non voglio passare la mattinata nervosa e in attesa, quindi dopo il check-out (107 ARS, comprese le tasse di alcuni stivali polari che ho inviato da UPS dalla Spagna per non trasportarli nel resto del viaggio e sono arrivati ​​sani e salva) Lo farò sorvola Ushuaia, il Parco Nazionale Tierra de Fuego e il Canale di Beagle. Quindi sto andando all'Aeroclub, che puoi quasi camminare ma sono in ritardo (taxi 10 ARS). La temperatura è ideale, 6 ° C, anche se oggi ha reso più nuvoloso.




Le vedute dell'intera catena montuosa non appena decollate sono bellissime. Raggiungiamo il L'antipiano di Darwin, in una zona già cilena, sorvolando il Parco nazionale Tierra de Fuego, una vera meraviglia della natura ...




Ma ancora più impressionante è guardare dall'alto la grandezza del Canale di Beagle, che corre lungo la grande isola di Tierra de Fuego da ovest a est, oltre alle isole Stewart, O'Brien, Gordon, Hoste, Navarino, Picton, Lennox e Nueva nel sud. Ha una parte condivisa con il Cile.



Omar è il mio pilota. È già in pensione e lo fa per hobby. È un vero artista ai comandi dell'aereo. Lascia che la prenda per un po ', dato che non c'è quasi vento e la giornata è molto calma ...



Continuiamo verso est e giriamo di nuovo. Adesso vediamo dall'aria la città di Ushuaia, una città da cartolina di Natale nascosta tra le montagne marziali innevate.







È tempo di atterrare. Dalla torre di controllo (che condivide l'aeroporto con l'Aeroclub - che sono piste diverse e perpendicolari in luoghi diversi) dicono a Omar che il vento è cambiato mentre sorvoliamo Usuahia e che cambia la direzione di atterraggio sulla pista. Omar ha già iniziato la manovra e non può, ma riesce a controllare molto bene l'aereo facendo un atterraggio del vento della coda perfezionare. Un artista !!



Tempo di addii, consigli (9 ARS), foto e diplomi ... sai, quelle cose ...



Il sole è sorto. Io non la penso così. Anche se sono molto caricato da questo lato della riva, ci sono alcune foto fantastiche ...




E ora sì, è giunto il momento. Sono tornato in hotel (6 ARS il taxi) per tenere le ultime cose, per incontrare il resto del gruppo e iniziare la SPEDIZIONE I CHAVETAS (haha)

Madre, famiglia, amici e compagnia... per favore, non voglio che ti preoccupi. Sto bene, vedi che mi sto divertendo molto e non ho quasi avuto problemi. Una cosa importante Non avrò accesso a Internet da questo momento. Ciò significa che non ti leggerò e-mail o commenti o altroChe da un lato, e dall'altro, come ci è stato detto, è molto probabile che NON POSSIAMO INVIARE UN'E-MAIL SATELLITARE DALL'IMBARCAZIONE FINO ALLA DOMENICA 6 Quello sarebbe il giorno in cui invierei una e-mail sul Web per parlarvi del Drake Pass e così via e verrà pubblicato automaticamente. Quindi tienilo a mente. Inoltre oggi sia il Canale di Beagle che l'ingresso al porto sembrano una zattera petrolifera. A volte puoi persino vedere le montagne innevate riflesse nell'acqua ...


Sandy (che sorpresa sei amico di Angela, hehe, e che nel tuo club hai cambiato la scommessa dell'Antartide, che mi aveva sorpreso molto), Yiya, Amici e familiari di Angela, Manel e Josep, ugualmente per te, avrai tutte notizie da qui se siamo in grado di pubblicare, non ti preoccupare. Sono lo "yogurt" che mi prenderò cura di tutti, hehehe


Ricorda tutti, che le barche sono fatte per galleggiare, per navigare, sono al sicuro ... e che sicuramente tutti, da bambino, hanno fatto un sogno ... un sogno bianco, con il comandante Calypso, o gli esploratori di Admusen, Scott e Shackleton. E ora quel sogno diventa realtà. il sogno di navigare tra gli iceberg, il sole di mezzanotte, i pinguini, le balene, la moltitudine di petrels che volano intorno alla nave o le foche leopardo o leoni marini.

NOTA: Da questo momento, rispetterò il formato che ho pubblicato in quel momento in "live" da Molchanov, con l'e-mail satellitare della nave e nel formato "Bitacora minidiary" ...

******************** CASA BITACORA GIORNALIERA ********************

Giovedì 3 dicembre 2009
18:37. Bacino del porto, Ushuaia
A 68º 17 'O - 54º 48' S

La sensazione generale che percepisco sulla nave è quella andiamo via da tutto ciò che si sa. Quasi incommunicado, parole d'addio, risate nervose ... è come se attraversare il Drake Passage si stesse dirigendo verso un altro pianeta, diverso da tutto ciò che era stato precedentemente sperimentato.



il Professor Molchanov (ARTICOLO COMPLETO QUI) è a piccola barca, di soli 56 passeggeri in questo viaggio (5 membri dello staff), che ha percorso questa rotta molte volte. È composto principalmente da 20 tribulanti di origine russa. Tuttavia, in questo momento siamo seduti al bar, e ci hanno invitato allo champagne e hanno introdotto il "capo spedizione", il "boss hotel" e il "dottore" (che scherzosamente ha detto che non lo abbiamo sollevato prima del 7 '00) e questi sono di origine olandese e tedesca, come compagnia di spedizioni,. La lingua parlata è l'inglese ma è compresa molto bene o Josep e Manel ci stanno aiutando.



Sono stato piacevolmente sorpreso di vedere la gamma di età e nazionalità. Ho già incontrato il ragazzo più giovane, si chiama Koen, ha 29 anni ed è olandese (UPDATE: Più tardi avrebbe incontrato un "hawaiano" di 20 anni, anche se sembrava più). Come tutti gli altri, sta realizzando il sogno della sua vita. Spagnolo, con mia sorpresa, siamo in 9 !! La seconda nazionalità più rappresentata con gli olandesi. Di fronte ci sono 13 americani e dietro, in misura minore, belgi, italiani, greci, malesi, alcuni portoghesi ... e nessun giapponese.

Gli ormeggi sciolti della nave ... Un po 'di vento è salito nel Canale di Beagle, ma questo non è un problema. Sono già le 18'51. Siamo separati dalle terre antartiche per quasi 1000 km e 41 ore di viaggio. L'avventura inizia.



Giovedì 3 dicembre 2009
22:31, nel mezzo del Canale di Beagle
A 67º 32 'O, 54º 54' S

Che sensazione di solitudine e isolamento. Seduti sulla cima della nave improvvisa, si sente cantare una moltitudine di albatri. Il vento, come se sapesse che stiamo abbandonando la protezione del Canale, è appena aumentato, facendoci sapere, come se volesse avvertirci di ciò che ci aspetta.




Ci sono ancora alcuni viaggiatori a bordo dopo una prima cena a bordo. Tutto pieno di illusioni. Guardiamo in fondo e vediamo il il sole scompare dietro le montagne cilene all'altezza di Puerto Wiliams.



Il dottore appare a prua e ci raccomanda di prendere le pillole e di andare a dormire. "Il rock n 'roll inizia tra 4 ore", ci dice. Che male suona. In quel momento passeremo il Capo Horn, il faro più meridionale del mondo, lasciandolo alla nostra destra, verso il porto. È l'inizio del lungo viaggio che separa l'America dall'Antartide e collega l'Oceano Pacifico con l'Atlantico. È una lunga attesa e con il vento il freddo entra nell'ultima parte del corpo. Penso che andrò a dormire. L'inizio del sogno è iniziato


Isaac, dal Canale di Beagle (Argentina)

SPESE DEL GIORNO: 132 ARS (circa 26,4 EURO)

Video: USHUAIA,citta' al fin del mudo,Tierra del Fuego (Luglio 2020).

Pin
Send
Share
Send