Viaggio

Colonia del Sacramento

Pin
Send
Share
Send


8'00 !! Nooooooooooo !! Che male alzarsi presto. In Spagna, in Uruguay o nei chimbambas ... Non mi ci vuole molto per alzarmi. Rosette spruzzo. Colazione leggera, checkout (290 UYU) e mi metto in viaggio.

Oggi, come ai tempi di Polonio, qualcuno di speciale viene per me. Si chiama Carlos e l'ho ringraziato con Fernando Semproni (che ho incontrato a Montevideo su GIORNO 3 VIAGGIO). Mi porterà da Punta del Este a Colonia de Sacramento, l'ultimo posto che vedrò prima di lasciare questo, già fantastico, Uruguay. Carlos è una persona cordiale, molto affabile, ha sempre un sorriso e ha anche un livello culturale molto elevato. Con lui faccio un viaggio di circa 3 ore con una testa grande di un'altra, ecco perché è quasi a malapena lunga. Ricevo anche la telefonata di Paco (un amico della scuola) che mi rende particolarmente eccitato. !! Sulla via del ritorno eravamo !!

All'arrivo, e prima di lasciarmi nella Colonia Coloniale, mi aiuta a lasciare le cose nel BUQUEBUS che mi porterà a Buenos Aires alla fine della giornata. Poi mi porta a vedere i curiosi Plaza de Toros, di costruzione romana nel 1910, che aveva a malapena 1 percorso inagurale con toreri portati dalla Spagna e altri 7, come un decreto del 1912 li proibì.



È quasi apprezzato che il sole non appaia molto. Oggi abbiamo raggiunto i 33 ° C. Mia madre Che caldo

Saluto Carlos nel centro storico della città, dopo una piccola guida rapida che mi fa. Grazie mille Carlos, ci rivedremo sicuramente. Un abbraccio Ecco, la prima cosa che faccio è ... TORNA! Sto morendo di fame Per questo ho scelto "La Pulpería De Los Faroles", uno dei più tipici della città. Chiedo un po 'di rabas (anelli di calamari), una lonza di pepe, una birra Patricia e un gelato (720 UYU)




Bene, inizia quello che mi piace, per calciare la città. Colonia de Sacramento non ha davvero molti posti, sono pochi e numerati. Colonia è nata nel 1680 quando Manuel Lobo, un importante esercito portoghese, lo fondò per la sua posizione geografica strategica nelle lotte di confine tra la Corona di Spagna e il Portogallo che si estesero per oltre un secolo. La città è passata da una mano all'altra in molte occasioni e mostra nelle strade pedredie e ciottoli.


Comincio da dove ho mangiato, nel Piazza del 25 maggio, dove posso osservare i resti di la casa del viceré. Curiosamente, Colonia non ha mai avuto Viceré, quindi non ho capito bene il nome



!! Un faro !! Ovunque tu vada lassù, io resto lì. I panorami (15 UYU) non sono meravigliosi, ma buoni.




Da lì, a pochi metri a piedi, mi avvicino per vedere la Puerta de Campo de Colonia, o Porta della Cittadella. Ed è che Colonia è stata fortificata e ha detto che la porta è stata inaugurata nel 1845 con il portoghese Vascocellos. Ora ci sono solo pochi resti della fortificazione, anche se Colonia è stata dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 1995 e dimostra che tutto è ben conservato.




Forse il più bello, o ciò che mi ha colpito di più è La via dei sospiri, la sezione più emblematica di tutto il centro storico. La sua costruzione risale al 18 ° secolo e gli edifici, alcuni anche con soffitti in legno. Le lanterne, che adornano l'intera città, sono carine. Che peccato non poter rimanere di notte per vedere la città illuminata, devi vincere molto.



Salvare distanze e storia, mi ricorda un po 'della città di Trinidad, a Cuba, che abbiamo già visitato la Juve e io (eh Juve, non piangere eh) nel VIAGGIO A CUBA 2008.



La routine di fortuna che faccio mi porta nell'area costiera, in particolare per il Passeggiata di San Gabriele. Ora il sole si è aperto ed è bello, quindi vado a bere una birra che è necessaria. Quasi addio provo un nuovo tipo di birra che non conoscevo, anche uruguaiano, un artigianato Mastrale.




Seguendo un po 'l'idea di mostrare alcuni "Porti" per Carmen e mio padre, ahahah, mi avvicino al porto naturale di Colonia, anch'esso molto piccolo e piacevole per fare una passeggiata.




Anche le macchine che vedi sono un vero magnaccia. È la città più affascinante del Río de La Plata, per tutta la storia dietro di essa e per il suo stato di conservazione.



Infine, e terminando la visita, poiché non voglio perdere il traghetto, vado all'ultima fermata della città, la chiesa più antica dell'Uruguay, risalente al 1680, la Matrix Church of Colonia de Sacramento, impregnato di diversi segni dei diversi periodi in cui ha vissuto.


Bene, ho un po 'di tempo per dire addio all'Uruguay. Colgo l'occasione per scrivere delle cartoline e comprare un regalo (347 UYU) e avere un'acqua calma (29 UYU).

In questo momento sto scrivendo dal BUQUEBUS che mi porta da Colonia a Buenos Aires (CHE HA WIFI GRATUITO!). È l'unico traghetto al mondo che parte alle 21:30 e arriva alle 21:30, ahah (a causa del cambio di orario). Sono stato qui l'unico "miniapuro" che prendo in viaggio, dal momento che nel controllo dell'immigrazione mi è stato chiesto il biglietto d'ingresso in Uruguay (pochi giorni fa) e sto dicendo ... * carta di cosa? "Si scopre che il biglietto della barca l'altro giorno ha dovuto essere salvato. Totale , che ho iniziato a rimescolare la valigia e mentre conservo tutti i biglietti, i conti del ristorante e altri, lì era, in ogni caso, l'unica cosa che mi sarebbe successa è stata quella di dover pagare una multa.




Ora prenderò un taxi (10 ARS) e in hotel (AGGIORNAMENTO 23:15 Famiglia e compagnia, Sono arrivato a Hotel Viamonte -ARTICOLO COMPLETO SULL'ALLOGGIO QUIe vado a letto. Nessun problema e con tutti i "bagagli"). La giornata è finita Questa breve ma intensa visita in Uruguay è servita a riscoprire in me che molte volte non è necessario andare a vedere qualcosa in particolare e così lontano dai luoghi più pubblicizzati ci sono angoli con una magia speciale (Certo che parlo di Cabo Polonio) e di luoghi che possono competere con qualsiasi parte del mondo. Chiunque? Il viaggio continua ... e ho più illusioni che mai con lui.

A proposito, Angela mi scrive, ci sono molto freddo e neve nella mia prossima destinazione e temperature sotto lo zero. E ho arrostito qui come un pollo. ¿Angela? Questo corrisponde a un'altra storia. Si apre un nuovo capitolo ...

Un bico per allsssssss !! Famiglia, come sempre, sto benissimo. Questo è il tramonto che ho visto oggi, con il traghetto che viene a prenderci, un vero magnaccia, come quasi tutti questi giorni. Buona notte!


Isacco, già di Buenos Aires (Argentina)

SPESE DEL GIORNO: 1.511 UYU (circa 51,57 EURO) e 10 ARS (circa 2 EURO)

Video: Colonia del Sacramento - Uruguay. Joe Journeys (Luglio 2020).

Pin
Send
Share
Send