Viaggio

Cabo Polonio, vivendo una storia

Pin
Send
Share
Send


Hai sentito molte volte che quando ti aspetti molto da un luogo, a volte finisci per essere deludente. Cabo Polonio mi ha mostrato esattamente il contrario. Ormai tutti sapranno che sono venuto in Uruguay soprattutto per Cabo Polonio. Ho cercato di scoprire informazioni invano fino a quando non ho finalmente deciso. Sono consapevole che quando scrivo le mie storie o schizzi di storie, tendo a ingigantire le cose calde, ma posso assicurarti che ciò che ho vissuto oggi è stato qualcosa di magico, incredibile, come se Sarei entrato in una storia per un giorno... mi impegnerò per provare a trasmettere la magia di questo luogo ...


Harry arrivare presto Harry È un giovane uruguaiano con cui ho regalato Fernando Semproni, al quale Mi sono incontrato di persona ieri a Montevideo. Grazie a lui sarò in grado di raggiungere l'accesso a Cabo Polonio, uno dei grandi problemi che il mio viaggio ha posto dal momento che tutto quello che ho visto erano pacchetti turistici molto rigidi, e prendere un'auto a noleggio per fermarlo di 2 giorni significava anche i tuoi soldi .

Il viaggio da Montevideo per accedere a Cabo Polonio dura 3 ore e mezza (sosta per una piccola colazione, 20 UYU, inclusi). Intorno a me vedo la grande base di ricchezza dell'Uruguay, il agricoltura e allevamento. Grazie alla crescita crescente del Brasile, l'Uruguay sta esportando e crescendo in modo uniforme in questo paese e hanno appena notato la crisi. Tutto sembra verde. Non è lungo, sono nervoso ... siamo finalmente arrivati.



Vi saluto Harry a domani C'è solo un modo per accedere alla mia destinazione, ed è attraverso alcuni grandi camion jeep, che circolano liberamente attraverso strade sabbiose e anche senza strade ...



... attraversiamo persino posti meravigliosi nel mezzo di questo area protetta. E tutto ciò che si trova intorno al Capo è stato dichiarato dal governo dell'Uruguay come area riservata, per essere apprezzato. Sono inoltre vietati l'accesso e il campeggio gratuiti. Tutto ciò limita notevolmente il posto.


Il paesaggio inizia a girare mentre ci avviciniamo verso il mare. Siamo nella zona di Rocha, e da Punta del Este verso qui la strada era molto cambiata, non vi era doppio binario o manutenzione, il che dice molto sul piccolo turismo nella zona.




Ti ricordi il villaggio di Especto in Bigfish? Per chi non ha visto il film (uno dei miei preferiti), Spectrum è una città isolata dal mondo, a cui si accede attraverso una foresta incantata e in cui tutti vivono felici. Non ci sono automobili, né valute, e i suoi abitanti sono veri personaggi uno per uno. Chiunque venga a Spectrum non se ne va mai. Inoltre, Spectrum ha una serie di peculiarità, la gente cammina a piedi nudi e gli stivali sono appesi sopra un cartello all'ingresso, un poeta che non finisce mai le sue poesie, un sindaco sempre felice ... Sullo sfondo Cabo Polonio è già visibile, in un bellissimo ingresso parallelo al mare.


E a questo punto dirai quello rende Cabo Polonio un posto così speciale? Quale posto al mondo è così capriccioso da non avere acqua calda, elettricità (solo il faro), nessuna copertura per telefoni cellulari, niente internet? Le loro case sono piccole e rustiche case di legno. Il suo faro è imponente. Non ha strade, né asfalto, né cablato. Le sue persone sono veri personaggi tratti da una storia, che più da sapere. Quali persone isolate del mondo hanno singolarità in modo che una delle più grandi riserve di leoni marini andrà lì a vivere? !! leoni marini! E così che accanto a lui ci sono dune che si muovono al suono di un valzer? Come può essere che chiunque cada non vuole andarsene? Ho vissuto tutto questo OGGI. Lo giuro! È incredibile ...

All'arrivo, Maria mi porta dove alloggerò, il Ostello Cabo Polonio (ARTICOLO COMPLETO SULL'ALLOGGIO QUI), così chiamato non so molto bene perché, perché è davvero una casa in legno rustica e familiare, molto "enxebre" (come direbbe Paula), con angolo cottura, 3 piccole camere con letti a castello, amache e lettini. María è una giovane uruguaiana che aiuta Alfredo, il proprietario dei locali.

Sto morendo di fame, quindi sto camminando attraverso il North Beach visto che una barca da pesca appena pescata è appena arrivata.



Sullo sfondo vedo una specie di pensione preparata meglio con una specie di terracite da mangiare (l'unica in tutta la città così ben preparata). Come non voglio cercare molto ... !! PADENTRO !!



Che pace! Guardo un'altra nave arrivare dalla terrazza di "La perla", mentre ordino un'altra birra Patricia Fresco (decisamente più ricca di Pilsen). In un villaggio di pescatori non potevo smettere di provare la sogliola (eh eh mamma, così dici dopo) e un buon antipasto di gamberi (795 UYU con punta inclusa)


Dopo aver mangiato ho messo il percorso per una delle più spettacolari riserve di leoni marini che può essere osservato nel mondo. Quale capriccio della natura li ha portati in questa città? Più di 150.000 di questi abitanti particolari (ce ne sono altri 260.000 a Isla de los Lobos a Punta del Este, l'altro luogo in Uruguay che li contempla - e che l'Uruguay è uno dei paesi meno inquinati al mondo) - sono distribuiti tra i Isole di fronte al faro (quella grande si chiama San Marcos) e la piccola penisola che si staglia nel faro.


Davvero Cabo Polonio nacque come un luogo isolato dalla civiltà, dove nel 1914 il governo uruguaiano installò un impianto di sfruttamento della lobera. Così è emerso un piccolo di villaggio di operai legato al lavoro dei lupi e alla pesca. Successivamente questo compito fu bandito e la gente cadde nell'oblio. Attualmente ci sono solo 20 famiglie. Tuttavia, la particolarità dei leoni marini fa sì che a gennaio e febbraio (tempo turistico qui), le visite vengano effettuate da Punta del Este (! Che peccato! Nota mentale: non venire in quei mesi)




Non esiste 1 TURISTA, che mi consente di salire sul faro (15 UYU) completamente da solo. I panorami sono magnifici. Vedo le isole sullo sfondo.


Bene, assolutamente no. Lì conosco il "farero", un personaggio. È come se fosse preso dai personaggi di "Twin Peaks". Spiega che i lupi della penisola sono tutti maschi e feriti. Questo perché è un momento di zelo e nelle isole la più forte lotta per il loro harem. Altri sono "semplicemente pigri" che "escono dai combattimenti" e vengono a prendere il sole, e quando il "clamore" finisce diventano. Questo succede ogni aprile e novembre. Piccoli bug. E ho pensato che fossero acqua fredda. Ciò che incultura il mio.




Mi spiega anche che ci sono tra loro, oltre ai leoni marini, alcuni leone marino, con un po 'di pelle più chiara e sulla testa (come i leoni terrestri). Hai mai visto elefanti marini (che devono essere immensi). Differiscono dalle foche, che sono tutte in pelle e le foche sono "coriacee" e sono habitat più freschi.




Verso l'altro lato del faro, puoi vedere la città. Davvero visto dall'alto non sembra quello che è veramente. Niente è come sembra. Stava per arrivare la notte ... Il faro, ora spento, può quasi essere "toccato".




Passeggiare per Cabo Polonio è tranquillo. All'improvviso esce un simpatico abitante che ti saluta e ti invita a una piacevole chiacchierata. È bello camminare, è tutto gentilezza e buone parole. È così che arrivo al "bowling" di "The Sparks", poiché il caldo colpisce e ho bisogno di addolcirmi (25 UYU una cocacola, più tardi ne prenderei un'altra, 25 UYU).

Lì, cinque locali discutono di politica (domani sono le elezioni) e mi invitano alla conversazione. Mi chiedono come ho finito lì e mi dicono che non è ancora tempo di turismo nella zona. Mi fanno promettere che invierò loro una foto di tutti insieme, cosa che farò quando arrivo in Spagna con piacere. Ci siamo divertiti ...


Io brucio! Io brucio! SIII! Me ne sono appena accorto e dato che era soleggiato e nuvoloso sono uscito senza la crema e mi sono bruciato la fronte e il naso. Approfittando di ciò che è accaduto accanto alla mia "posadita", sprofondo verso l'alto e mi siedo per un po 'a parlare con Maria. Non ti ho parlato molto del mio alloggio, il Ostello Cabo Polonio. È davvero una piccola locanda situata sulla North Beach, il spiaggia del cranio (così chiamato perché gli indigeni vivevano qui e portavano il bestiame sulla costa per prendere la pelle, venderla alle navi europee e gettare il cadavere nelle acque).




Dormo in un piccolo ormeggio, accanto a un inglese e un australiano, che ora pescano con Alfredo, il proprietario della locanda. Nell'altra stanza c'è un inglese e un canadese, mentre nella cucina c'è la famiglia della piccola Julia (i suoi genitori uruguaiani e un'amica argentina). Questa è Maria ...


Credi ancora che questa città sia una "città normale"? Ad est, camminando lungo la spiaggia, è possibile raggiungere alcune grandi dune mobili. Come i leoni marini, quale capriccio ha portato queste dune qui, senza devastare la città?




In questo luogo mistico, fino al le nuvole creano forme speciali, come se le acque blu trasparenti (le migliori in Uruguay) facessero il cielo e il cielo facesse il mare con le sue onde ...


Dalle dune torno dal South Beach. Qual è il miglior livello di spiaggia. Ogni casa che trovo sulla strada è più curiosa della precedente. Il governo, nel suo lavoro per preservare l'area protetta, ha proibito di costruire qualsiasi cosa. Quindi le dimensioni e l'altezza delle case sono quelle originali. Che figo!




Non ho parlato di tempo. Da quando sono arrivato, mi sono divertito moltissimo a Buenos Aires e il bel tempo in Uruguay. Ieri a Montevideo è caduta una doccia all'ultimo minuto, ma oggi il caldo che ha colpito è considerevole.

La spiaggia del sud ha sullo sfondo una specie di diga naturale, che viene utilizzata dai pescatori dilettanti per pescare un po 'per la notte (come il nostro Alfredo).



Alle 20:30 si farà buio, quindi ho deciso di sdraiarmi per ascoltare il mare dall'amaca della mia locanda. Facendo le assurdità delle foto e ascoltando solo le onde che si infrangono mi sono addormentato. !!!!!! VOGLIO STARE PER GODERE DI QUESTI PIÙ GIORNI !!! Prometto che tornerò un giorno e lo dico già ...


Quasi per caso mi sveglio. È come se il tramonto mi chiamasse. Un luogo così magico e mistico come questo non poteva dire addio senza un giorno. bel tramonto.



Da La Playa Sur puoi vedere come il cielo si trasforma in mille colori e il sole nasconde la sua figura ...

È in questo momento che Cabo Polonio ottiene il suo picco e diventa la città più autentica che abbia mai incontrato. La città è illuminata da candele e dal luminoso faro sullo sfondo che lascia il posto a un cielo completamente privo di inquinamento visivo. I pescatori e la gente del posto si ritirano e nuovi personaggi entrano in scena, diversi e vari. Dalle persone in stile hippie ai giovani che sono stati intrappolati dal misticismo del luogo.



A nessuno importa cosa sta facendo il prossimo. La libertà e la sicurezza sono assolute.

Vedo le luci all'interno della città. È il piccola locanda di "Martin e Olivia", due giovani ragazzi intrappolati in questo posto. È brasiliana e lui è uruguaiano. Entrambi arrivarono un giorno e non poterono più uscire. Ora offrono pasti in questo piccolo angolo del mondo. Hanno appena 30 anni.

Olivia mi serve una birra mentre mi chiede cosa mi ha portato qui. Martín cucina alcuni fetuccini con gamberi (squisito). Strani personaggi di ogni genere iniziano ad arrivare, come se fosse la "locanda del signore degli anelli", hehe. Cena a malapena 250 UYU



All'improvviso sento accento spagnolo. Mi saluta si tratta di Jose Manuel, giornalista Ha fatto un "po 'di soldi" ed è venuto a godersi il Sud America senza limiti di tempo. Il tuo unico limite è il denaro. Trascorse 1 mese e mezzo in tutti gli stracci di Buenos Aires, nel Il quartiere di San Telmo che ho visitato il giorno 2 del viaggio, in seguito, l'Uruguay più perduto fu lasciato, a Minas, nel sud-ovest del paese. Lì trascorse un altro mese in totale tranquillità e riflessione. Alla fine è passato attraverso Cabo Polonio, con l'idea di passare solo 10 giorni. Mi dice "rassegnato" che è stato intrappolato dalle sue reti e che sono passati 20 giorni e ha appena prolungato il suo soggiorno di altri 7 giorni. Vuole provare a trovare un lavoro in una delle discoteche di Cabo Polonio

Questa è un'altra storia Quel posto è gestito da un villico cieco. Gestisce il business da solo, serve pasti, fa pagare soldi ... un intero personaggio del posto.

Quale motivo era lui sele quando lo dice quando viaggi veloce fai amicizia. Lì ho trascorso la notte con Jose Manuel, Olivia e Martin, che si sono seduti con noi, chiacchierando sul mondo, sulle persone, sulla magia di ciò e brindando con grapamiel, una specie di colpo uruguaiano. Dopo le cinque (250 UYU) già avuto un buon ... Grazie per i compagni serali!


Appare la luna, ho un promessa in sospeso, che adempirò ora. Lì posso quasi toccarla. Si muove qualcosa di più normale? Ah no, è il grapamiel, hehehehe.

I leoni marini ora sono calmi. Il vento non soffia, quindi le dune dormono. Le scintille sono pronte ad uscire presto per votare per Rocha, mentre il guardiano del faro è pronto a ricevere un nuovo viaggiatore perduto. In questo momento vediamo tutti la stessa cosa del cieco nella locanda nella piazza centrale, quello che non è stato intrappolato dal tempo. Eccolo, che lavora come ogni giorno, mentre i pescatori dormono, aspettando un nuovo giorno. Jose Manuel, Olivia, Martin, Alfredo, María, ... tutti rimarranno lì quando me ne vado. il il faro illumina tutto adesso


Qualcuno dubita ancora che siamo in una storia?

Buona sera Cabo Polonio. Non dimenticherò mai questo giorno. Un giorno in cui il mio tempo si è fermato e ho avuto il privilegio di godermi uno dei luoghi più magici che abbia mai vissuto. Buonasera famiglia, amici, lettori e compagnia ...


Isaac, di Cabo Polonio (Uruguay)

SPESE DEL GIORNO: 1.380 UYU (circa 47,10 EUROS)

Video: DOCUMENTAL - VIDAJE - Tras la mirada del nómada. ENG - PT Subs Viaje en bicicleta cicloturismo. (Luglio 2020).

Pin
Send
Share
Send