Viaggio

Tintoreras, l'inferno dell'iguana marina

Pin
Send
Share
Send


Oggi celebriamo una settimana alle Galapagos e ogni giorno è stato totalmente diverso dal precedente e una sorpresa, soprattutto in relazione alla sua fauna, dalla nostra leoni marini di La Lobería a San Cristobalfino al Tartaruga gigante delle Galapagos da Santa Cruzpassando attraverso iguane endemiche uniche a Santa Fe o uno dei i pinguini più piccoli del pianeta a Bartolomeo.Tuttavia c'è una creatura di cui abbiamo parlato sopra e oggi assume un'importanza speciale. Ne parliamo l'iguana marina e oggi entriamo nel suo inferno ... !!Lavasecco nell'Isola Isabela!!


Ma prima abbiamo dovuto prendere un'altra fibra veloce (o motoscafo) molto presto, che ci avrebbe portato dall'Isola di Santa Cruz a una nuova base a Isabela.

La fibra veloce da Santa Cruz a Isabela

Apri gli occhi Monte Mar (di cui parleremo più avanti) è un privilegio per chiunque. Lo siamo nella parte superiore di Santa Cruz, in una zona dove popolazione e gigantesche tartarughe delle Galapagos! vivono condividendo l'habitat



È molto presto, sono le 6 del mattino, ma con la luce dei primi raggi del sole nella nebbia, questo fantastico animale che abbiamo incontrato meglio l'altro giorno già "pasta" nei campi.


Reyna ci congeda e Roberto ci sta già aspettando nel furgone per avvicinarci a Puerta Ayora. Ci sono voluti solo 20 minuti, ma devi essere 15 minuti prima delle 7 (Ce n'è un altro a mezzogiorno, hai tutti i dati disponibili) per il noioso compito di ispezionare i bagagli tra le isole, soprattutto a questo punto che tutto è già sotto pressione (Ay Paula, come ti manca, ahah). Il nostro viaggio ci porterà all'Isola Isabela, con una durata compresa tra 2 ore e 2 ore, a seconda del mare, su un percorso simile al seguente ...

e il mare non accompagna oggi, sebbene abbiamo seguito i consigli dei nostri ospiti e abbiamo deciso di non fare colazione fino al nostro arrivo, né è che la fibra veloce tra le isole (o il motoscafo) sia la "migliore invenzione" al mondo, in modo da ingannarci.



Come direbbe l'amico Sele, che ha una navigazione peggiore ma sopravvive, le Galapagos sono molto belle ...! Ma devi soffrire queste barche!

Isabela Island, la nostra terza e ultima base

Dicevamo una settimana fa che avremmo cercato di spostarci tra le isole e base sulle tre popolazioni principali che lo consentono (senza andare in crociera): Puerto Baquerizo Moreno, Puerto Ayora e Puerto Villamil. Da loro abbiamo creato tour ed escursioni davvero entusiasmanti e, senza dubbio a questo punto, è un modo diverso e più economico per conoscere lo spirito delle Galapagos che osiamo raccomandare a tutti coloro che hanno meno potere d'acquisto. Benvenuti a Isabela!


Isabela tuttavia ha una piccola differenza rispetto alle altre due ed è quella Puerto Villamil non si trova proprio accanto al porto e devi pagare una piccola tassa (5 USD) e prendere un taxi (1 USD) per arrivare. Inoltre lo spirito della pesca è molto più respirato di quanto non fosse nelle Galapagos, dove il turismo di massa non è ancora arrivato, solo con alcune escursioni e una piccola strada per un vulcano, quindi per conoscerlo a fondo richiede uno yacht o una crociera . SiTraversata di iguane?



Passato Pueblo Villamil c'è un segno particolare che non avevamo mai visto e che attira la nostra attenzione. Le iguane marine (sì, quelle che hanno imparato a nuotare per sopravvivere), passano da una spiaggia aperta al mare a una specie di palude d'acqua dolce dove viene rimossa la salinità e si riposa.


Proprio in questo posto c'è uno spettacolare hotel chiamatoIguana Crossing Boutique Hotel, uno dei più apprezzati dai viaggiatori e che useremo come base perfetta per questi giorni



Dubbi di nostra scelta? Forse, vicino alla baia di Finch (a causa del suo isolamento da Puerto Ayora), è una delle opzioni rilassanti offerte da Galapagos, con una spiaggia vicina. Ovviamente non siamo in una destinazione sole e spiaggia, ma se possiamo avere un tempo di "disconnessione", perché non farlo?


E questo lo facciamo, ma non prima di raggiungere le possibilità offerte da Isabela

Escursioni a Isabela:

- I tunnel: Uno degli elementi essenziali. 1 ora di viaggio in motoscafo verso formazioni di lava che hanno scolpito una sorta di tunnel in cui il mare e la vita sono entrati. Boobies (compresi i loro nidi), pinguini, leoni marini, grandi tartarughe marine ... 1 Snorkell. Noleggio di neoprene da 60-80 USD e 10 USD
- Vulcano Sierra Negra: Lunga camminata. Turismo a piedi. Formazioni geologiche
- Tintoria: Isolotto di fronte al molo dove canali pieni di questa specie di squalo e un luogo demoniaco di iguane marine. 1 Snorkell 30-40 USD
- Vulcani di Trillisos:: Discesa in corda doppia fino a 120 e 150 metri. 30 USD inclusa attrezzatura completa.

È curioso percorrere un sentiero di legno che "sorvola" la palude.



Qui vediamo, per la prima volta nell'avventura, come le iguane marine nuotano in totale libertà, muovendo agilmente la coda.


È straordinario il modo in cui la natura si fa strada e anche l'essere più piccolo, che navigò secoli fa dalle frane di tronchi e rami della costa continentale, imparò a nuotare e persino a trattenere il respiro sott'acqua per molti minuti, per sopravvivere.



Lì li lasciamo nel loro giorno per giorno in quello stagno dall'aspetto rosato, perché noi Siamo tornati al molo dove partiremo questa mattina verso l'isolotto di Tintoreras. Naturalmente, i leoni marini rimangono i re di spiagge, banchine e persino mobili urbani



È a soli 5 minuti di distanza, quindi abbiamo solo bisogno di una barca per portarci. Perfetto per un giorno come oggi

Il nostro primo snorkeling a Isabela

Se ci fosse consigliare un posto dove fare snorkeling semplicemente a Isabela, il primo sarebbe Tintoria (e il secondo tunnel dove abbiamo deciso di andare domani). La nostra piccola barca disegna gli scogli che danno accesso alla parte più protetta, dove decine di boobies dai piedi blu e pellicani si posano in questo momento, sempre alla ricerca di una buona pesca.



Penso di essere d'accordo con il mio partner e il mio caro amico Sele quando diciamo che il booby dai piedi blu è uno dei nostri animali preferiti. Bello, snello, particolare e talvolta amichevole. È un peccato che sia l'unico animale che continuiamo a vedere da lontano. Ci piacerebbe essere in grado di avvicinarci!


Ma ancora più straordinario si rivela ancora in attesa della perfetta convivenza della fauna selvatica, non solo con l'uomo che non teme, ma tra di loro. Boobies dai piedi blu, squali, tartarughe, iguane ... e persino qualche pinguino all'oscuro come quello che abbiamo visto ieri



Quando entriamo in un'area protetta, oggi abbiamo saltato la muta, anche se è consigliabile prenderne sempre una (costa solo 10 USD per noleggiarla). Chi è il coraggioso che va per primo?


Cosa dire dello snorkeling? imponente. Dozzine di tartarughe marine ci circondano da tutti i lati e ci nuotano intorno. Può sembrare ripetitivo con altri giorni, ma non siamo stati in uno scenario più privilegiato rispetto alle Galapagos per interagire con la vita marina dal momento in cui salti in acqua ...



... e nessuno in cui secondo qualsiasi cosa tu possa trovare! Un'iguana marina che ti afferra la testa per farsi strada! wowww


Ma il nostro obiettivo del giorno era molto diverso.

Tintoreras, lo squalo che dorme durante il giorno

Siamo sbarcati tra rocce nere formate da coloranti bianchi tinti di lava Non capiamo



In pre-avvertimento, iniziamo a vedere dozzine di iguane marine del colore più nero che abbiamo trovato finora, la cui funzione è quella di passare inosservati in questo ambiente. Madri e giovani si riuniscono nella parte più verticale di un piccolo canale che attraversa uno degli isolotti dell'isolotto



Nonostante il loro aspetto sfidante, non cambiano o alterano il nostro percorso. Direi persino che il suo comportamento è di totale ignoranza per la nostra presenza


È un'altra congregazione, quella del canale, che dà il nome all'isolotto. Molti altri dozzine di tintorie si raggruppano in ogni piccolo buco che le rocce lasciano nello stretto.



Tranne qualcuno che fa una specie di guardia, dormono tutti. Il tintore è uno curioso squalo di piccole dimensioni e di grande lunghezza del naso, che mangia a malapena altri piccoli pesci, calamari, cernie, aringhe o sgombri e non rappresenta alcun pericolo per l'uomo. Sorprendente è sapere che sono grandi migranti, in grado di raggiungere i 5.500 km.


Ma l'aspetto di questo scenario cambia completamente quando entriamo nell'interno dell'isola, che ancora non sapevamo cosa ci avrebbe portato



Il blu intenso della parte protetta di Tintoreras è stato trasformato in sabbia nera e un'atmosfera, almeno, rarefatta

Tintoreras, l'inferno dell'iguana marina

un luogo inospitale serve da complice, non già da decine, ma centinaia di piccole creature dall'aspetto diabolico che rimangono impassibili


Non senza un certo rispetto ci avviciniamo a loro. Prendono il sole in questo momento. Ci sono copie! Enorme! che sembrano veri draghi che possono pesare 1,5 chili e misurare più di 1 metro di lunghezza



La convinzione della sua origine infernale assume veridicità quando apprendiamo ciò sono in grado di fermare il loro cuore senza rischi. È fantastico! Una cosa è rallentarla come altre lucertole che non perdono calore ma ... smettila?



Le femmine e i giovani non sono così nuotatori quanto i maschi e si nutrono quando la marea scende. Nonostante la sua faccia da "pochi amici", mangiano a malapena le alghe anche se è difficile da credere



Non capiremmo che nessun altro animale voleva mangiare una simile creatura ma, nel caso, oltre al suo particolare camuffamento, ha una sorta di spine per proteggersi dai predatori poiché si muovono molto goffamente sulla terra


Non ha nemmeno da dire sono endemici delle Galapagos e sebbene abbiamo precedentemente menzionato la sua evoluzione per sopravvivere, ci sono storici che sostengono che provengono dai più grandi dinosauri che esistevano milioni di anni fa. Quale parte della realtà ci sarà?



Nonostante l'enclave satanica che è Tintoreras, la visita ci ha affascinato così tanto che i nostri compagni di barca ci aspettavano da un po 'e ci chiamano in lontananza. Seleziona sbrigati! Siamo stati qui per dormire e non è il mio paradiso ideale per dormire sotto la luna. In soli 5 minuti, Isabela ci riceve di nuovo (ehm, più o meno ...)



Non sapevamo che esistesse un altro posto al mondo che si applicava così bene il concetto di "SIESTA" ma come abbiamo visto a Puerto Ayora o Puerto Baquerizo Moreno, qui ci vuole il rajatabla



Un pranzo in ritardo ci aspetta all'Iguana Crossing dove siamo già installati


Un pomeriggio tra le mangrovie. Il centro di allevamento delle tartarughe

Un giorno di tanta eccitazione ha avuto un pomeriggio molto più tranquillo in cui Abbiamo deciso di scoprire dove conduceva il sentiero delle mangrovie.


Attraversiamo piattaforme di legno e sentieri di pietra e sabbia in una piacevole passeggiata accompagnata da una grande varietà di animali, in particolare pollame, aironi, anatre e fringuelli



E alla fine della strada? un altro Centro di allevamento o centro di interpretazione delle tartarughe delle Galapagos, dove come a San Cristóbal o Santa Cruz abbiamo visto l'altro giorno, vediamo che è stato fatto un lavoro eccellente per ripopolare le isole dei danni del passato



In questo, in particolare, vediamo tartarughe di tutte le età in diversi recinti che di solito hanno una madre e diversi figli che li liberano da 5-8 anni per vivere



I dati statistici sono sorprendenti. Dalle 48-50 rilasciate nei primi anni, in quest'ultima versione hanno rilasciato la natura !! quasi 1000 tartarughe !!, con cosa la sopravvivenza della specie è stata raggiunta, che d'altra parte ...! hanno la faccia del vero E.T.s! (Spielberg si sarebbe ispirato a loro per il suo film?)


E ora la domanda del giorno ... Potremmo accendere il Jacuzzi sulla terrazza? Siiiiiiiiiiiiiiii. L'Iguana Crossing ha "alcuni privilegi" per concludere un'intera giornata in modo molto rilassato. Giusto, amico Sele?


Già di notte, dopo una squisita cena in una sorta di lussuoso lounge-bar, ora compilo queste righe senza dimenticare quella oscura immagine di Tintoreras. Forse più per la sorpresa che abbiamo preso che per lo scenario stesso, ed è che nelle Galapagos ogni giorno è diverso. Domani ci aspettiamo che quello che dicono sia il miglior tour di tutte le isole! Gallerie.


Isacco, da Puerto Villamil - Isole Galapagos (Ecuador)

SPESE DEL GIORNO: 6 USD (circa 4,96 EUR, fibra, pasti ed escursione inclusi con sistemazione nel budget finale)

Pin
Send
Share
Send