Viaggio

Crociera alle Bahamas

Pin
Send
Share
Send


Dopo quasi una settimana a Orlando, la famiglia di cotter ha iniziato una nuova avventura, questa volta a Crociera alle Bahamas lasciandosi alle spalle tutti i parchi a tema, le attrazioni e le emozioni. Era la prima volta che stavamo per navigare in questa zona del pianeta.

La crocieradelfino Sarebbe anche incaricato di fornirci un po 'di tranquillità e relax in questi giorni, una barca che aveva tutto il necessario per viaggiare con tutti i comfort del mondo: piscine, enormi saloni, casinò e molto altro.

Abbiamo lasciato la direzione in anticipo di Orlando Miami, dove prenderemmo la crociera alle Bahamas. Il porto di Miami è il più grande porto da crociera del mondo, i suoi diversi terminal sono rappresentati da tutti i gruppi crocieristici di tutto il mondo, poiché ogni anno vengono utilizzati da oltre tre milioni di viaggiatori.


Non ci sono niente di più e niente di meno che sette terminal crociere che offrono servizi diversi proprio come ogni compagnia di navigazione ha il suo punto informativo.

Il modo più efficiente per arrivarci, a meno che non abbiamo noleggiato un servizio aggiuntivo, è il taxi che a seconda del traffico potrebbe prendere il viaggio tra 10 e 15 minuti, poiché l'aeroporto internazionale di Miami è a soli 15 chilometri dal porto.

Abbiamo trascorso la notte a bordo, diretti verso la nostra prossima destinazione, fino a quando all'improvviso è iniziata una grande tempesta. Devo dire che da bambino avevo molta paura delle tempeste e ricordo soprattutto tre che non dimenticherò nella mia vita. I primi a Sevill, ci stavamo godendo una vacanza ospitata in questa occasione in un campeggio, e la tempesta era così forte che la tenda era persino allagata, spostando l'intera famiglia all'albergo più vicino, non si fermarono Colpi di fulmine, il secondo a Donosti, la mia città e infine questo.


La crociera è stata nel bel mezzo del nulla, abbiamo persino pensato che avremmo potuto navigare Triangolo delle Bermudae che il Delfino sarebbe scomparso in mezzo al mare, eravamo nella grande sala a guardare lo spettacolo che veniva offerto e i raggi cadevano su tutti i lati della crociera una grande tempesta ci ha invaso così quella notte non sono andato a dormire molto tranquillo.

NASSAU, UN CENTRO DI CAPITALE DI ISLOTTE

bahamas Sarebbe stata la nostra prossima destinazione e Nassau, la sua capitale, la nostra base operativa per così dire, dove saremmo stati i prossimi giorni.

Le Bahamas sono un paese composto da oltre 700 isole, baie e isolotti, geograficamente insieme alle Isole Turks e Caicos l'arcipelago lucayan, chiamato anche per estensione Bahamas.


 

Originariamente abitata dagli ara, un ramo della razza Taino, le Bahamas sarebbero state il luogo in cui Cristoforo Colombo Arrivò nel suo primo viaggio nel Nuovo Mondo nel 1492, sebbene gli spagnoli non colonizzarono mai le Bahamas, se navigarono attraverso le isole in cerca di indigeni per trasformarli in schiavi e inviarli in Spagna. Le isole furono disabitate dal 1513 al 1648, quando si stabilirono i coloni inglesi dell'isola di Bermuda.

Così, divennero una colonia della corona britannica nel 1718, dopo la guerra di indipendenza degli Stati Uniti, migliaia di americani fedeli alla corona britannica si stabilirono sulle isole insieme ai loro schiavi, il che portò a un'economia basato su piantagioni. La schiavitù fu abolita nel 1834 e gran parte della popolazione discese da schiavi liberati e alla fine raggiunse la propria indipendenza come monarchia nel Commonwealth delle Nazioni nel 1973. In termini di reddito pro capite, le Bahamas sono uno dei paesi più ricchi d'America da dietro gli Stati Uniti e il Canada.

Le Bahamas sono politicamente divise in un distretto centrale, New Providencee trentadue distretti locali, regolati da un totale di venticinque amministrazioni che dipendono dal Governatore Generale.


Le Bahamas hanno un clima tra tropicale e subtropicale, moderato dall'afflusso delle acque della Corrente del Golfo. Soprattutto in inverno, queste isole subiscono il flagello di uragani, la cui stagione dura da fine estate fino agli ultimi giorni di autunno.

Nel 2005 il paese aveva una popolazione di 301.790 abitanti, di cui la maggioranza è nera, i bianchi sono la minoranza. La lingua ufficiale è il inglese Parlato da quasi tutta la popolazione e lo spagnolo è utilizzato principalmente da immigrati cubani e americani di origine ispanica.

Le Bahamas sono un paese molto religioso, il cristianesimo È la religione principale, prevalentemente confessioni protestanti come i battisti seguite dagli anglicani. e alcune persone sono impegnate nella pratica di culti sincretici come "obeah", simile al voodoo.

Pertanto è iniziata una nuova tappa del nostro viaggio, una tappa in cui ci siamo allontanati dalle grandi folle e città per essere in un luogo selvaggio e tranquillo. E con la stessa forza di sempre.


Isacco (e famiglia) di Nassau (Bahamas)

Video: VIAGGIO DI GRUPPO: New York, Miami & crociera alle Bahamas (Agosto 2020).

Pin
Send
Share
Send