Viaggio

Ritorno della Romania

Pin
Send
Share
Send


Buna ziua !!! Un nuovo giorno sorge nel nostro Fuga di Bucarest e Transilvania. Giornata dell'aeromobile, attendere e tornare alla routine tradizionale fino a quando nuove destinazioni bussano alla porta.

Quando iniziamo a preparare qualsiasi fuga all'estero, temiamo sempre questo giorno perché è l'unico che non ha molte illusioni. Quindi non è così, poiché di solito accade rapidamente tra cumuli e ricordi, qui se è più intenso per i pochi giorni di avventura. tuttavia La Romania se fossimo piacevolmente sorpresi a causa del cambiamento che ha vissuto negli ultimi anni riguardo a ciò che avevamo in testa (buone strade, buoni servizi pubblici, paese in ripresa ...). Andato è il bellissimo castello di Pelesil Misticismo della cruscail fortezza di Rasnovil Magia di Brasov o il rifiuti del parlamento di Bucarest. Sensazioni, che è ciò di cui ci piace sempre parlare qui, troppe, in particolare quell'alba innevata GIORNO 2 a Bran dopo di lui "Noroc" della scorsa notte.

il colazione alle K + K Hotel Elisabeta È abbondante e varia. È ancora un hotel moderno di una catena alberghiera (TUTTE LE INFORMAZIONI QUI), ma anche le colazioni tradizionali rumene hanno una buona reputazione




L'hotel include il trasferimento all'aeroporto di Otopoeni (anche se prendere la 783 è molto semplice e ti lascia alla porta), quindi facciamo rapidamente le valigie e guardiamo di nuovo il ultima panoramica di una città che ha ancora molto da migliorare.




!! Più Accesorize !! (Questo è dedicato ad un amico), ahah


Ci salutiamo di nuovo Arc de Triomphe che abbiamo visto ieri quando entriamo e torniamo da dove veniamo perché l'aeroporto di Otopeni si trova nel nord della città.



il aeroporto, non ti abbiamo parlato, ma è carino non molto funzionale. Dicendo che ti fanno abbassare i bagagli a mano da una scala non meccanica per raggiungere il gate di imbarco. Non è per un aeroporto internazionale.



A questo punto volevamo parlare del popolo rumeno, perché abbiamo nuovamente litigato con una ragazza che non ci ha fatto pagare alla LEI all'aeroporto per alcuni ultimi ricordi. I rumeni sono ciò che MENO ci è piaciuto del paese (e lo dico sentendolo nella mia anima per gli amici in viaggio per i quali ho un apprezzamento speciale e ho un'altra opinione). Nel nostro soggiorno nel paese (forse molto piccolo e suddiviso in zone per trarre più conclusioni di quelle parziali anche se se avessimo avuto a che fare con 30 o 40 persone), abbiamo incontrato carattere (salvo eccezioni) distante, freddo, secco, senza appetito e talvolta persino arrogante, maleducato e sgradevole. Esempi ne portiamo dozzine, da cui rubi il parcheggio, quelli che ti rispondono di cattivo umore (come doverli ringraziare per averti servito un caffè) e i pochi professionisti del settore dell'ospitalità senza mezzo sorriso e con un atteggiamento dispregiativo. Per non parlare di tutti quelli che ti vedono come un LEI ambulante e vogliono solo prendere alcune stanze, anche se questo ti succede in molti posti.

Ripeto che questa non è altro che un'impressione di 3 giorni e di una particolare area del paese che non deve essere generale, ma come sai di solito diciamo quello che vediamo, è la pietà che abbiamo incontrato, niente a che fare con l'ospitalità in cui abbiamo trovato Siria, Burma o altri paesi

recentemente easyjet Il 100% ci soddisfa di nuovo e parte in tempo. Siamo tornati per prendere la porta di emergenza (come nella prima tappa) e andiamo al mare di comodo. 3 ore e 35 minuti Per atterrare all'aeroporto di Barajas dove abbiamo appena mangiato qualcosa (€ 21,50) e terminato una nuova esperienza.




Nei prossimi giorni metteremo le conclusioni del viaggio, incorporeremo le voci e gli aneddoti alle storie, e sicuramente parleremo più profondamente della Leggenda di Vlade Tepes che ci ha perseguito così tanto per tutto il tempo. Fino ad allora, da casa nostra, un abbraccio per tutti e ... !! torna al lavoro !! pensare alle destinazioni future


Isacco e Paula, già di A Coruña (Spagna)

SPESE DEL GIORNO: 21.50 €

Video: Addio Italia, torno per sempre in Romania - Nemo Nessuno Escluso 27042017 (Luglio 2020).

Pin
Send
Share
Send