Viaggio

Il viaggio in Antartide in video (III)

Pin
Send
Share
Send


Dopo aver riassunto un incredibile viaggio in Antartide con gli articoli e oggi è tempo di porre fine a queste storie particolari con la visita a Port Lockroy e il ritorno al "mondo degli uomini" ...

Delle 40.000 persone (!!!) che visitano il continente bianco all'anno, 16.000 Si fermano a Port Lockroy, una base britannica installata sull'isola di Goudier



Qui troviamo una specie di museo / magazzino attualmente gestito da quattro donne in una situazione moderatamente precaria. Inoltre, è l'unico posto per inviare alcune cartoline in Spagna (che sembra essere finalmente arrivato) ...




Sabato 12 dicembre 2009, !!! che dolce tesoro !!! Stiamo assistendo al primo pinguino della stagione, sembrano dei peluche. Com'è capricciosa la natura, qui ne nascono alcuni e nella vicina Jougle Bay, sull'isola di Wienckle, possiamo vedere dove riposano le ossa di antiche balene di queste acque ...

È ora di tornare, a 2 giorni e mezzo da nuova tortura del Drake Pass, le acque più burrascose del pianeta, anche se questa volta ci siamo concessi di andare vedere "le viscere" del professor Molchanov e l'ingresso a Cape Horn.




La traversata è finita entrare nel Canale di Beagle a Ushuaia In un altro bellissimo giorno.


Forse è già da molto tempo che faccio un riassunto completo del viaggio con alcune foto e alcuni nuovi video, ma li conservo una settimana dopo il mio ritorno:

"Mi guardo intorno e sospiro. Tutto rimane uguale. Qui la gente si preoccupa delle proprie vanità; compra vestiti, fai guerre, vivi al di sopra dei nostri mezzi ... Andato iceberg che emette un forte rombo cadere sull'acqua, o quelli balene con il loro canto da sirena ballare un valzer a pochi metri da noi, o il Sigilli Weddell e il suo pisolino permanente e il simpatici pinguini, gli "scalatori", le "adelie" o il mio caro "Juanitos". Anche quello me lo lascio alle spalle immensa solitudine, quel silenzio sulla cima di una delle tante montagne di questa inospitale bellezza o quel sole che illumina tramonto dei canali di Lemaire. Lascio quel prezioso dietro spedizione a Zodiak sull'isola di Melchor o di Bahia Paraiso, la baia più bella che avrei mai potuto immaginare. Dietro lascio ... Dietro lascio un vero museo di sculture ghiacciai e iceberg di diverse tonalità, riflessi, colori ... o quelli coraggiosi che trascorrono interi anni a vivere nelle basi l'Antartico crudo, quello che è stato visto un giorno, quelle bufere di neve, quelle nevicate, quel freddo quasi insopportabile. e il bagno antartico sentire i pinguini per un giorno e il guerra della neve in cima al porto di Neko. Tutto è lasciato alle spalle ... forse per sempre.

L'Antartide è tutto ciò che stavo cercando e molto altro. si tratta di un pianeta a parte nel nostro pianeta a cui è possibile accedere solo pagando il prezzo duro del Drake Pass. Un luogo in cui l'uomo ha a malapena raggiunto e che conserva autenticità e verginità in abbondanza, oltre all'80% dell'acqua dolce di tutta la Terra. L'ultimo continente scoperto e l'ultimo esplorato. È anche un deserto abissale, dove oltre il 90% del continente contiene a malapena fauna e flora (la penisola antartica è un privilegio).

Mi guardo e mi sorprendo. Al ritorno da qualsiasi viaggio manchi, ma non mi sono mai sentito così disorientato come adesso. Tutto mi disturba. Il rumore, gli ingorghi, le macchine ... Tutto mi fa tornare indietro. Anche riflettere. Fino al film di moda di questo Natale, Avatar (che a proposito l'ho adorato), un film che mostra per l'ennesima volta che dove l'uomo mette la sua mano ... spazza. Fortunatamente ci sono ancora organizzazioni e disponibilità per i paesi a rispettare questo continente ghiacciato (anche se desidero leggere il trattato Copenaghe firmato in questi giorni) ... uno dei pochi posti su questo pianeta dove puoi ancora sentire QUALCOSA CHE IN NESSUN ALTRO POSTO NEL MONDO PUOI ESSERE ... il sesto continente ... !!! MIO CARO ANTARTIDA !!! ”


Isaac

Video: LANTARTIDE viaggio video blog. Episodio 2 - LAVVENTURA HA INIZIO. NON CÈ UN PIANETA B. tado (Luglio 2020).

Pin
Send
Share
Send